MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Dal jazz elegante al cantautorato di qualità: "Scelte" è il primo EP di Filippo Cannino

L'EP è composto da 6 tracce di cui due singoli, l’omonima "Scelte" e "Il Signore del Tempo (Aria nuova)", che hanno fatto da apripista alla sua uscita tra febbraio e giugno

Balarm
La redazione
  • 16 ottobre 2020

Il cantante e compositore Filippo Cannino

Si intitola "Scelte" il primo EP di Filippo Cannino, cantante, chitarrista compositore e session man originario di Monreale e veterano dei palchi italiani, che col suo "Progetto Pop" palermitano propone un sound che va dal jazzy elegante, intimo e senza tempo, al Pop solido e melodico, al delicato e raffinato cantautorato di qualità.

Registrato nel 2019 presso HABIA Cavour Studio di Palermo ed arrangiato insieme al suo amico Massimo Scalici, l'EP è composto da sei tracce di cui due singoli, l’omonima "Scelte" e "Il Signore del Tempo (Aria nuova)" che hanno fatto da apripista alla sua uscita tra febbraio e giugno 2020.

Si tratta di un condensato artistico di alcuni dei brani scritti durante un lungo arco temporale, tradotto in seguito in un lavoro pensato per come si faceva una volta, cantato col suo particolare timbro caldo e riconoscibile, una delle sue caratteristiche principali, e suonato a mano con l’ausilio di lievissimi intarsi elettronici a dispetto delle attuali tendenze, utili solamente
a creare spazio sonoro.

Da oggi è possibile ascoltare ed acquistare “Scelte” sulle principali piattaforme digitali.

ARTICOLI RECENTI