GREEN

HomeMagazineLifestyleMotori

100 chilometri con 2 euro: la rivoluzione green per la mobilità nasce a Messina

A Messina c'è uno stabilimento che trasforma le automobili e le fa diventare elettriche: sono i ragazzi di "Newtron" la start-up green che rivoluzione la mobilità

Balarm
La redazione
  • 18 dicembre 2017

Non è uno scherzo: ecologia ed economia si intrecciano in un futuro green per la mobilità grazie a una start up siciliana da 10 milioni di fatturato (cifra che contano di raggiungere nei prossimi due anni).

Siamo a Messina, per la precisione dove si trovava lo stabilimento Pirelli, qui è stato creata "Newtron" un'azienda da 25 posti di lavoro che converte le automobli trasformandole in auto ecocompatibili: in pratica sostituiscono il motore mettendone uno elettrico o ibrido.

L'obiettivo dell'azienda Newtron (New Traction Rear On) è quello di rivoluzionare la mobilità grazie al kit che già in questo momento è in uso a Dubai, dove sono state spedite circa trenta motoape modificate.

Il momento storico è quello giusto: si fa particolare attenzione all'inquinamento e al costo della benzina. Infattiall’aspetto ecologico dell'intera mission va sottolineato quello economico.

Un risparmio notevole si ottiene subito e soprattutto sulle lunghe percorrenze: con meno di due euro di carburante si percorrono 100 chilometri dopo aver trasformato l'auto che, se non supera i mille chili di peso (una normale berlina) viene modificata con circa 10mila euro ma possono essere modificati anche auto vintage o autoarticolati e furgoni.

Ancora più economica: grazie alla riconversione elettrica si acccede anche a una serie di vantaggi come per esempio la riduzione dell’assicurazione del 50 per cento, l'ingresso libero a tutte le zone a traffico limitato d'Europa o ancora la possibilità di parcheggiare gratis sulle strisce blu.

Per convertire un'auto servono circa 90 giorni e quello che viene installato è un kit che la trasforma da auto a motore termico in totalmente elettrica ma anche ibrida.

Di fatto si tratta di una soluzione per una mobilità a basso costo e a zero impatto ambientale nata dalla start up di cui fanno parte giovani professionisti, ingegneri elettronici, informatici e meccanici.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI