CURIOSITÀ

HomeMagazineLifestyleSocietà

Dalla pandemia alla melodia galattica: la top ten degli articoli di Balarm più letti del 2020

Stiamo per lasciarci alle spalle questo turbolento 2020 (ed era ora direte voi). Ma prima eccovi le storie e le notizie che più avete letto e condiviso negli ultimi 12 mesi

Balarm
La redazione
  • 31 dicembre 2020

L'immagine della "voce" dello spazio scattata dal telescopio Hubble della Nasa

Stiamo per lasciarci alle spalle questo turbolento 2020 e ad affacciarci pieni di speranza al 2021. Se buttiamo uno sguardo indietro a questi ultimi 12 mesi cosa vediamo? La pandemia che ha travolto il mondo e stravolto i piani di tutti noi, certo, ma non solo.

Ci sono state altre storie che vi abbiamo raccontato con passione, che siete stati contenti di leggere, che avete condiviso e per questo vi ringraziamo. Abbiamo pensato quindi di stilare una classifica degli articoli più letti e apprezzati proprio da voi lettori ed ecco a voi la nostra top ten.

Numero 10
Alla decima posizione si è posizionata la melodia galattica. A registrarla è stata la Nasa con il suo telescopio spaziale Hubble nell'ambito di un programma di osservazione chiamato “Relics” (Reionization Lensing Cluster Survey).

L’immagine riprendeva 41 galassie e lo spazio iniziava a "cantare" grazie alla variazione di luminosità delle stelle che crea delle frequenze che sono tradotte in suoni udibili all’orecchio umano.



Numero 9
Al nono posto abbiamo la ricetta dell’OMS per preparare in casa il disinfettante per le mani. Era il marzo di quest’anno e l’Amuchina come gli altri gel disinfettanti, ce lo ricorderemo tutti, erano introvabili nei supermercati e nelle farmacie.

Così l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva diffuso la ricetta per prepararli in casa.

Numero 8
All’ottava posizione della nostra classifica c’è un nome venuto alla ribalta quest’estate per quel "Buongiorno da Mondello", seguito da “non ce n’è Coviddi”.

In questo caso il più che noto divulgatore scientifico, Alberto Angela, rispondeva alla sfida social di Angela vs Angela lanciata dal comico palermitano Roberto Lipari.

Numero 7
Al settimo posto abbiamo una storia incredibile. È quella di un uomo che vive in una casa scavata nella montagna, a Filicudi, nella piccola isola delle Eolie.

Si chiama Gisbert Lippelt e, senza luce e acqua corrente, riesce a sostentarsi mangiando frutti ed erbe spontanee da oltre quarant’anni.

Numero 6
Al sesto posto si è posizionata la notizia della casa in vendita di Domenico Modugno, quella che fu la dimora del grande cantautore, chitarrista, attore e anche regista a Lampedusa.

L’isola fu così tanto amata da Modugno da essere, erroneamente, considerato siciliano.

Numero 5
A metà classifica si piazza un altro pezzo diretta conseguenza della pandemia che ha travolto e stravolto le vite di tutti in questo 2020.

Stiamo parlando della crisi economica, direttamente collegata alla crisi sanitaria, e alla domanda all'Inps per accedere al bonus di 600 euro del Decreto Cura Italia come sostegno agli italiani.

Numero 4
Al quarto posto si è posizionato uno strano fenomeno. Nella frazione balneare di Agrigento, a San Leone, le acque sono state come "aspirate" verso il mare aperto.

Potrebbe essersi trattato del fenomeno conosciuto come "Marrobbio".

Numero 3
Sul podio abbiamo una storia "maledetta". In un’intervista commovente conosciamo la storia di Maurizio Schillaci, un uomo che chi vive a Palermo avrà sicuramente incontrato per caso almeno una volta nella vita, passeggiando davanti al Teatro Massimo.

Cugino di Totò Schillaci, calciatore anche lui, ha giocato con la Lazio, è stato il pupillo di Zeman, tutti dicono che fosse anche più forte di suo cugino. A 26 anni aveva tutto quello che un ragazzo possa desiderare quando un problema di salute gli fa perdere tutto e ora dorme in una panda abbandonata.

Numero 2
Al secondo posto della nostra classifica abbiamo gli scatti che svelano il lato "glamour" di San Berillo, il quartiere di Catania, uno tra i più hot, chiacchierati e antichi d’Europa che è diventato il set per un progetto fotografico che mette insieme le storie della gente, i luoghi e la voglia di riscatto.

Numero 1
E infine, a conquistare il primo posto tra gli articoli più letti e apprezzati del 2020 è la ventata di ottimismo che ci ha dato il patologo di fama mondiale Guido Silvestri, in dieci punti e in piena prima ondata di Covid-19.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI