LAVORO

HomeInformagiovaniLavoro

Aranzulla cerca collaboratori: come candidarsi e lavorare con il siciliano più letto d'Italia

Nato a Caltagirone nel 1990, è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Ora propone due offerte di lavoro: ecco i requisiti e le modalità di candidatura

Balarm
La redazione
  • 22 dicembre 2020

Il divulgatore informatico Salvatore Aranzulla

Non ha bisogno di presentazioni Salvatore Aranzulla. Del resto, è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Nato a Caltagirone, in provincia di Catania, nel 1990, ha creato un sito web che vale milioni di euro e che ciascuno di noi ha consultato per quesiti tech almeno una volta nella vita.

Adesso ha aperto due posizioni di lavoro freelance.

La prima è per un posto da redattore freelance per schede prodotto di tecnologia. Il collaboratore esterno deve lavorare da casa in ritenuta d’acconto o partita IVA. Non è prevista, infatti, in questa fase alcuna assunzione.

Il compito è produrre le schede tecniche da pubblicare su Aranzulla.it. Aranzulla specifica che il collaboratore agisce in qualità di suo ghost writer e che quindi le schede sono pubblicate senza firma. Le tracce delle schede sono già definite e quindi non è richiesta inventiva e vanno scritte e inserite direttamente su WordPress che è la piattaforma di pubblicazione utilizzata da Aranzulla.it.



Come candidarsi
Per candidarsi a questa posizione è richiesta la scrittura di una scheda fra i seguenti prodotti: Huawei Mediapad T3 Tablet, Samsung Galaxy A50 o Nespresso Inissia Macchina per caffé espresso. Prima di procedere alla stesura si consiglia la lettura di alcuni articoli indicati da Aranzulla stesso per cogliere lo stile editoriale richiesto.

I contenuti - che in questa fase servono esclusivamente alla scelta del candidato - vanno inviati in formato DOC e PDF via e-mail a lavoro@aranzulla.it, insieme al curriculum e, se disponibili, articoli pubblicati in passato per testate editoriali di informatica. È richiesta una pregressa esperienza di redattore Web (preferibilmente in ambito informatico) e va indicato il numero di schede prodotto che si pensa di poter scrivere ogni mese.

La seconda posizione aperta è per un redattore freelance per articoli e guide. Anche in questo caso il collaboratore esterno dovrà lavorare da casa in ritenuta d’acconto o partita IVA.

Gli articoli devono rispettare elevati requisiti editoriali. Devono essere lunghi almeno 10.000 caratteri spazi inclusi, essere arricchiti da screenshot per facilitare la comprensione del contenuto e anche in questo caso pubblicati senza firma, sempre in qualità di ghost writer.

Gli articoli inoltre devono essere prodotti in ottica SEO e tenendo conto che l’utente di riferimento è un utente con conoscenze di informatica medio-basse. E, di nuovo anche in questo caso, vanno inseriti direttamente su WordPress.

Come candidarsi
Per candidarsi a questa posizione è richiesta la scrittura di un articolo fra i seguenti titoli: "Come convertire MP3 Come testare ADSL", "Come scaricare musica gratis", "Come modificare foto", "Musica gratis da scaricare", "Come convertire MP4".

Tutte le indicazioni per la stesura sono specificate sul sito di Aranzulla. Gli articoli inviati non verranno pubblicati ma usati solo per la scelta del candidato. Gli articoli vanno inviati in formato DOC e PDF alla mail a lavoro@aranzulla.it, insieme al curriculum e, se disponibili, articoli pubblicati in passato per testate editoriali di informatica, la lista dei dispositivi e delle piattaforme che si hanno a disposizione per la produzione degli articoli, il numero di articoli che si pensa di poter scrivere ogni mese. A parità di requisiti verranno preferite le persone che possano scrivere almeno 2 articoli al giorno. È richiesta una pregressa esperienza di redattore Web (preferibilmente in ambito informatico).
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI