RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Si scioglie in bocca quando lo assaggi: il dolce siciliano che sembra gelato ma non è

Non fatevi ingannare dal nome, l'ingrediente principale del gelato di campagna è lo zucchero ed ha la caratteristica di sciogliersi in bocca, proprio come un gelato

Balarm
La redazione
  • 18 luglio 2020

Gelato di campagna

Una delle caratteristiche di Palermo è quella di trovare sulle bancarelle del mercato, insieme a calia e simenza, i dolci che le nostre nonne ci davano come merenda.

Il gelato di campagna è uno di questi, una sorta di torrone tenero a tre colori fatto di zucchero fuso e condito con pistacchi, mandorle e canditi.

Anche se nel corso del tempo questo prodotto ha cambiato colore e si è affinato nell'aspetto, non ha perso il suo legame con la tradizione, rimanendo sempre fedele alla sua versione originale.

Il gelato di campagna è di origine araba e si è diffuso soprattutto dopo il 1860 per ricordare con i suoi tre colori l'arrivo di Garibaldi a Palermo e la conseguente annessione della Sicilia all'Italia.

Da allora, è sempre presente ed inconfondibile, in tutte le feste popolari siciliane. Seguite la ricetta per prepararlo in casa.

Per preparare il Gelato di Campagna occorrono i seguenti ingredienti:

- 1 kg di zucchero;
- 100 gr di pistacchio;
- 150 gr di mandorle tritate;
- 150 gr di mandorle sgusciate;
- 100 gr di acqua;
- un cucchiaino di cannella;
- frutta candita (a piacere);
- coloranti vegetali bianco, rosso e verde.



Procedimento:

Iniziate versando in un tegame, posto a fiamma moderata, l'acqua e scioglietevi lo zucchero: portate ad ebollizione e continuate a rimescolare.

Dopodichè aggiungere alla miscela le mandorle tritate e quelle intere e i pistacchi, continuando a mescolare fino ad ottenere un composto ben denso.

Quindi togliete il composto dal fuoco, amalgamatevi la frutta candita tagliata a dadini e un cucchiaino di cannella e dividetelo in tre porzioni che andranno colorate di bianco, rosso e verde continuando a mescolare energicamente.

Sistemate le diverse parti in un unico stampo dalla forma affusolata e ponete in frigo per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo, togliete il gelato di campagna dallo stampo e tagliatelo a fette come se fosse un tronchetto gelato e servite.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI