TELEVISIONE

HomeMagazineLifestyleSocietà

L'ex senatrice e la mafia sensibile: in un video la confessione ai "picciotti" delle Iene

Ismaele La Vardera è andato al ristorante dell'ex senatrice insieme a due finti mafiosi che le hanno testimoniato la solidarietà delle famiglie mafiose. Ecco il servizio

Balarm
La redazione
  • 7 ottobre 2020

Dopo la bufera mediatica che ha coinvolto l'ex senatrice ed esponente della Lega, Angela Maraventano, a seguito della sua uscita infelice nel corso di un comizio a Catania, durante il quale ha parlato di una mafia «sensibile e coraggiosa», è arrivata puntuale la trappola de "Le Iene".

L'inviato palermitano, Ismaele La Vardera, insieme alla sua troupe si è infatti recato al ristorante dell'ex senatrice a Lampedusa, insieme a due finti "picciotti" che le hanno testimoniato la solidarietà delle famiglie mafiose, facendole sapere che il suo messaggio dal palco era arrivato a "Cosa Nostra".

Lei, non sapendo dio essere ripresa da una telecamera nascosta, ha confermato le parole dette dal palco ammettendo candidamente «Penso quello che ho detto», salvo poi rimangiarsi tutto davanti alle telecamere.

Ecco il servizio andato in onda nella puntata di martedì 6 ottobre su Italia Uno. Nel frattempo, la Maraventano ha annunciato le sue dimissioni dalla Lega.

VIDEO RECENTI